Pubblicato il 28/02/2020
SPORT

Caltagirone, sospensione in via cautelativa dei Giochi della Gioventù prorogata al 15 marzo



La misura nell’ambito delle misure della Regione Siciliana adottate per prevenire la diffusione del Coronavirus. Le competizioni sportive legate ai Giochi della Gioventù, come si sottolinea dagli assessorati alle Politiche scolastiche e allo Sport, saranno, pertanto, riprogrammate in giorni e date successivi al 15 marzo.

La sospensione in via preventiva e cautelare delle gare dei Giochi della Gioventù (che coinvolgono un migliaio di studenti delle scuole elementari, medie e superiori della città), decisa dall’Amministrazione comunale sino a domenica 1 marzo in relazione allo stato di allerta osservato anche in Sicilia nell’ambito delle misure adottate per prevenire la diffusione del Coronavirus, è stata prorogata a domenica 15 marzo.


La determinazione è stata assunta alla luce dell’ordinanza del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, che ha disposto la sospensione, sino al prossimo 15 marzo, dei viaggi d’istruzione, delle iniziative di scambio o gemellaggio, delle visite guidate e delle uscite didattiche comunque denominate, previste dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.


Le competizioni sportive legate ai Giochi della Gioventù, come si sottolinea dagli assessorati alle Politiche scolastiche e allo Sport, saranno, pertanto, riprogrammate in giorni e date successivi al 15 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.



domenica, 05 Aprile, 2020


Ricerca