Pubblicato il 22/02/2020
POLITICA

Coronavirus, stop alle gite scolastiche



Il Consiglio dei Ministri ha dato ha deliberato di dare facoltà alla Ministra della Pubblica istruzione di sospendere le gite scolastiche su tutto il territorio nazionale e all’estero. Stessa possibilità è stata data al Ministro per lo Sport. Una richiesta - ha dichiarato la ministra Azzolina - che ho portato all’attenzione dei colleghi di Governo e che farò in modo di rendere operativa già nelle prossime ore”.


Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha presieduto la riunione del Comitato operativo sul Coronavirus al Dipartimento della Protezione Civile. Al vertice hanno partecipato il Capo del Dipartimento della Protezione Civile e Commissario straordinario, Angelo Borrelli, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, e in collegamento telefonico il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia e il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.


Il Consiglio dei Ministri ha dato ha deliberato di dare facoltà alla Ministra della Pubblica Istruzione di sospendere le gite scolastiche su tutto il territorio nazionale e all’estero. Stessa possibilità è stata data al Ministro per lo Sport.


“In Consiglio dei Ministri abbiamo adottato provvedimenti urgenti e straordinari sul Coronavirus. Le misure approvate consentono la sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all'estero. Una richiesta che ho portato all’attenzione dei colleghi di Governo e che farò in modo di rendere operativa già nelle prossime ore”.


Così la Ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, che ha diffuso il suo messaggio su Facebook. “Una precauzione – prosegue la Ministra - che a mio avviso si rende necessaria in questo scenario. Il Governo e le autorità sanitarie stanno facendo un lavoro serio e scrupoloso tenendo conto di un quadro che muta rapidamente".

IL POST DELLA MINISTRA




A seguito del post della ministra Azzolina, il Ministero dell'Istruzione, in una nota postata sul sito istituzionale, ha informato che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da domenica 23 febbraio 2020. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.



domenica, 05 Aprile, 2020


Ricerca