Pubblicato il 10/01/2020
AMBIENTE
ph. Gaetana Belvedere

La prima eclisse di luna del 2020 nel cielo di Caltagirone



È un'eclissi di penombra, che si verifica quando la Luna attraversa la parte più esterna del cono d'ombra che la Terra proietta nello spazio.


La luna non si nasconde, ma si vela: la prima eclissi del 2020 è iniziata poco dopo le 18, visibile dall'Italia e ha per protagonista la Luna, la cui luce appare più debole. È infatti un'eclissi di penombra, che si verifica quando la Luna attraversa la parte piu' esterna del cono d'ombra che la Terra proietta nello spazio.

È un fenomeno meno spettacolare della Luna rossa, ossia dell'eclissi totale che si verifica quando la Luna entra nel cono d'ombra della Terra, ma comunque suggestivo perche' "si vede un calo di luminosita' del nostro satellite", dice all'ANSA Paolo Volpini, dell'Unione Astrofili Italiani (Uai). La Luna appare quindi un po' più opaca, ma in modo non simmetrico, aggiunge, "perche' la Luna appare più scura vicino al cono d'ombra della Terra".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.



domenica, 19 Gennaio, 2020


Ricerca