Pubblicato il 10/01/2020
CRONACA

Palermo, lavora in nero percependo il reddito di cittadinanza: denunciato 51enne



I militari dell’Arma hanno sorpreso il 51enne, che beneficiava per il reddito di cottadinanza della somma di € 890, intento a svolgere abusivamente l’attività di vendita ambulante di panini, nei pressi dello stadio “Renzo Barbera”, durante un incontro di calcio.


I Carabinieri della stazione di Resuttana Colli hanno denunciato all’autorità giudiziaria C.g. 51enne, palermitano, per violazione della normativa sul reddito di cittadinanza.


Grazie alla presenza capillare sul territorio e a seguito di un riscontro investigativo è emerso che l’uomo beneficiario del “reddito di cittadinanza” e  per il quale gli era stata già corrisposta la somma di € 890, svolgeva prestazioni lavorative “in nero”.


I militari dell’Arma hanno sorpreso il 51enne intento a svolgere abusivamente l’attività di vendita ambulante di panini, nei pressi dello stadio “Renzo Barbera”, durante un incontro di calcio.


L’autoveicolo, poi, in possesso e con il quale esercitava l’attività commerciale è stato sequestrato amministrativamente perché al momento del controllo privo della copertura assicurativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.



domenica, 19 Gennaio, 2020


Ricerca