Pubblicato il 30/05/2019
ECONOMIA E FINANZA

Caltagirone, ex scuola di via Amoroso: 500mila euro per farne un centro di aggregazione per minori



Approvato il finanziamento con decreto dirigenziale dell'Assessorato regionale della Famiglia: 494mila euro) del Comune di Caltagirone per l’adeguamento, la rifunzionalizzazione e la ristrutturazione dell’ex edificio scolastico di via Amoroso, che diventerà un centro di aggregazione per minori.


L’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro ha approvato, con decreto del dirigente generale ad interim Maria Letizia Di Liberti, la graduatoria definitiva delle operazioni ammesse e finanziate nell’ambito dell’Avviso - Azione 9.3.1 del Po Fesr 2014-2010, fra le quali figura il progetto (494mila euro) del Comune di Caltagirone per l’adeguamento, la rifunzionalizzazione e la ristrutturazione, compresa la fornitura delle relative attrezzature e dei relativi arredi, dell’ex edificio scolastico di via Amoroso, che diventerà un centro di aggregazione per minori, da adibire a nidi d’infanzia e servizi integrativi per la prima infanzia, a centri di aggregazione per minori e a centri educativi diurni rivolti a una popolazione d’età compresa fra i 4 e i 18 anni.


“Con questi lavori – afferma l’assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco, Sergio Gruttadauria – oltre a rimettere in sesto una struttura da anni degradata, promuoveremo la riqualificazione urbana dell’area in questione, restituendole migliori condizioni igienico – sanitarie e rispondendo così alle legittime richieste di intervento provenienti dai residenti”.


“L’anno scorso – sottolinea il sindaco Gino Ioppolo – vi effettuammo interventi – tampone, utili a evitare ulteriori danni all’immobile. Adesso, con questo finanziamento regionale, potremo mettere fine al suo stato di abbandono e dotare il quartiere Maria Santissima del Ponte di un centro che assolverà a una significativa funzione sociale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.



martedi, 25 Giugno, 2019


Ricerca












" target="_blank"> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});