Pubblicato il 05/06/2019
CULTURA

Caltagirone all’incontro compostellano di Perugia: sinergie tra le città jacopee



Nel segno del Cammino di Santiago: con l’incontro compostellano di Perugia si ha – afferma il sindaco Ioppolo -  “un altro passo avanti verso iniziative che determineranno positive ricadute culturali e turistiche”

“Sono emersi utili spunti di riflessione, ma è anche stato compiuto un altro passo avanti per cementare rapporti che, nel segno del Cammino di Santiago, sono destinati a determinare positive ricadute culturali e turistiche per la nostra città”.

È il commento del sindaco Gino Ioppolo dopo il XXXI Incontro compostellano in Italia che, svoltosi a Perugia, ha visto la partecipazione, alla tavola rotonda inaugurale, del primo cittadino di Caltagirone  insieme ai sindaci di Perugia, Pistoia e di alcune città del Cammino di Santiago, oltre che della commissaria dello “Xacobeo” di Santiago, Cecilia Pereira.


Il sindaco calatino, durante la proiezione di video e immagini della festa e della tradizione di San Giacomo nella città della ceramica, ha sottolineato “l’importanza delle positive sinergie costruite da Caltagirone con Santiago de Compostela e le città siciliane protette da San Giacomo, con la conseguente opportunità di produrre concreti risultati sotto molteplici aspetti”. Questi argomenti, discutendo sul tema di Santiago e la Sicilia, sono stati ripresi dal delegato regionale del Centro studi compostellani, Massimo Porta, durante la seconda giornata dedicata alle tradizioni Jacopee nel mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.



martedi, 25 Giugno, 2019


Ricerca












" target="_blank"> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});