Pubblicato il 21/05/2019
CRONACA

Scordia, evade dai domiciliari: scatta allarme del braccialetto elettronico. arrestato sotto casa



L'uomo, ai domiciliari per un furto commesso in un esercizio commerciale di Termini Imerese, ieri mattina, in piena autonomia, si è allontanato dalla propria abitazione facendo scattare l’allarme.


I Carabinieri della Stazione di Scordia hanno arrestato nella flagranza il 26enne Gaetano Fassari del posto, poiché ritenuto responsabile di evasione.

Agli arresti domiciliari per un furto commesso in un esercizio commerciale di Termini Imerese (PA), pur se “dotato” di braccialetto elettronico, ieri mattina, in piena autonomia, si è allontanato dalla propria abitazione facendo scattare l’allarme.


Sul posto si è recata nell’immediato una pattuglia della locale Stazione che accertandone l’evasione si è posta alla ricerca del giovane fino a qualche ora dopo quando, lo stesso, è stato bloccato ed ammanettato proprio mentre cercava di far rientro impunemente nell’abitazione (si giustificherà, falsamente, di essersi recato per un malore presso la guardia medica del luogo).

L’arrestato, ammesso al giudizio per direttissima, è stato ricollocato agli arresti domiciliari, sempre con l’obbligo di indossare il dispositivo di controllo, così come disposto dal giudice al termine dell’udienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.



martedi, 25 Giugno, 2019


Ricerca












" target="_blank"> (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});