Pubblicato il 15/03/2019
SPETTACOLO
ph. Il Sette e Mezzo

“L’aria del continente”: Pippo Pattavina grande mattatore a Caltagirone con il capolavoro di Martoglio



Pippo Pattavina nella sua doppia veste di regista e di protagonista, si mantiene fedele al testo di Martoglio e riesce a tenere la scena per 120 minuti e tre atti con una sequenza di gag in catanese che promettono di appassionare e divertire il pubblico.


di Sebastiano Russo

Stasera, venerdì 15 marzo, alle 20,30, al Politeama, andrà in scena  “L’Aria del Continente”, di Nino Martoglio, adattata da Pippo Pattavina con Claudia Bazzano, Santo Pennisi, Aldo Toscano, Cosimo Coltraro, Claudio Sangani, Luciano Fioretto, Anna Nicolosi, Federica Amore, Luca Micci, Antonio Marino, Giovanni Vasta, Scene e costumi di Riccardo Vasta, musiche di Pippo Russo, regia di Giuseppe Pattavina.


L'aria del continente rappresenta un fotogramma di quella Sicilia di inizio novecento ancora in bilico fra l’accettazione dello spirito unitario della giovane Italia ed il legame con la tradizione arcaica siciliana che si perde nella notte dei tempi. Così don Cola Duscio, benestante agricoltore del catanese, dopo un soggiorno a Roma per un’operazione di appendicite, rientra in Sicilia, emancipato e in compagnia d'una ballerina continentale.


Il fatto in sé suscita scandalo nel paesino mettendo in moto la curiosità morbosa dei benpensanti fino a quando il commissario di polizia, dopo accurate indagnini, fornisce al “dongiovanni” le vere origini “carrapipane” della “signorina”. Così si infrange il sogno del dongiovanni emancipato per tornare ad essere l’agricoltore di sempre cacciando in malo modo dalla sua vita la canzonettista di tabarin, la “soubrettina” Milla Milord, sedicente figlia di un ufficiale e di una baronessa…


Pippo Pattavina nella sua doppia veste di regista e di protagonista, si mantiene fedele al testo di Martoglio e riesce a tenere la scena per 120 minuti e tre atti con una sequenza di gag in catanese che promettono scintille. Gli attori ruotano attorno al protagonista senza mai rubargli la scena ma facendogli da spalla: divertimento assicurato per il pubblico.

Lo spettacolo fa parte del programma della stagione teatrale 2018-2019 del Politeama di Caltagirone; direzione artistica di Filippo Annaro e patrocinio del Comune.

INTERVISTA A PATTAVINA



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenta
Il tuo commento verrà pubblicato previa approvazione. Soltanto il nickname sarà visibile a tutti gli utenti.